Risale all’antichità l’uso della cannabis, in particolare il suo utilizzo in infusioni  per scopi terapeutici, oggi, i suoi benefici sono stati riscoperti e valorizzati dalla nostra cultura, vediamo quali sono i benefici per la nostra salute e come preparare una tisana alla canapa a casa.

Gli effetti benefici della tisana alla canapa

I principi attivi della pianta di cannabis oltre ad avere proprietà nutritive presentano spiccate caratteristiche analgesiche contro il dolore. Gli studi scientifici hanno dimostrato che non possiedono effetti collaterali a differenza della medicina tradizionale e permettono di trattare disturbi quali i dolori muscolari, l’artrite, i dolori reumatici, i dolori del parto, i disturbi del tratto digestivo, i crampi, la stitichezza, il reflusso.

La cannabis non è solo un ottimo antidolorifico e un valido alleato dell’apparato digerente e del nostro sistema cognitivo, ma anche un prodotto naturale con efficaci proprietà antinfiammatorie.

La capacità della cannabis di interagire con il nostro sistema endocannabinoide permette di ottenere effetti rilassanti di lunga durata, questo fa sì che la cannabis sia un valido metodo per affrontare e alleviare disturbi come stress ed ansia.

Il sistema sanitario al momento, in Italia, non è unanime al riguardo, ma le ricerche in laboratorio e su pazienti hanno dimostrato che l’applicazione della pianta di canapa per uso terapeutico ha effettivi e potenziali risvolti circa il trattamento di numerose patologie.

Come preparare una tisana alla canapa

Per la preparazione dell’infuso suggeriamo di usare un pizzico di canapa da aggiungere in una tazza di acqua calda e di lasciare in infusione per 3-5 minuti. Poi occorre filtrare e dolcificare a piacere. Qualora non si preferissero le bevande calde, vi ricordiamo che fredda mantiene sia le sue proprietà sia il suo gusto piacevole.

Per la preparazione del decotto, consigliamo di far bollire dell’acqua, di versarla in una tazza e di aggiungere 2 grammi abbondanti di canapa. Suggeriamo di coprire la tazza così che le proprietà della canapa non evaporino e di lasciar riposare in infusione per circa 15 minuti. Successivamente basta filtrare il composto e aggiungere a piacere zucchero, dolcificante o miele. Il gusto del decotto è ottimo anche senza aggiunte. Insomma, de gustibus!

Decotto di canapa e spezie nel vino

Ecco un originale decotto di canapa da offrire agli amici, ottimo per accompagnare dolci e torte durante le feste di questo nuovo Natale ormai alle porte.

Ecco gli ingredienti:

  • 30 grammi di canapa
  • 5 chiodi di garofano
  • 1 arancia
  • ¼ di cucchiaino di cardamomo
  • ¼ di cucchiaino di noce moscata
  • ½ cucchiaino di cannella
  • 1 bottiglia di vino rosso

Procedimento

Cominciate versando la bottiglia di vino rosso in una pentola capiente e profonda a fuoco basso.

Aggiungete canapa, chiodi di garofano, noce moscata, cannella in polvere o intera, cardamomo e arancia a fette.

Portate ad ebollizione e lasciate bollire per circa due ore.

Filtrate il liquido ed è pronto per essere consumato, sia freddo sia caldo.

La quantità in eccesso può essere conservata per 5 giorni in frigorifero.

 

Visita la sezione Shop, troverai tanti prodotti firmati Canapa Caffè per preparare tisane, dolci, pasta e molto altro ancora!