Un tocco di novità sul tuo drink fresco, da bere in spiaggia, in terrazza o totale comodità sul tuo divano: stiamo parlando del tè freddo con l’aggiunta di un ingrediente speciale: la canapa.

Cosa sapere sulla canapa in cucina

La canapa è una pianta molto conosciuta e diffusa nel mondo; è nota per le sue proprietà terapeutiche, ma oggi comincia a farsi strada anche nel vasto panorama dell’alimentazione, rivelandosi un ottimo ingrediente per piatti salati, dolci e bevande.

Ingredienti per il Tè freddo tailandese

Per sei persone ti consigliamo i seguoenti ingredienti.

  • 6 bustine di tè chai o 6 bustine di tè nero con ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • due baccelli di cardamomo
  • 1 anice stellato
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 8 tazze di acqua bollente
  • Zucchero da ¼ a ½ tazza
  • 1 bicchiere di latte (facoltativo)
  • 3-5 cucchiai di cannabutter fuso

Indicazioni

1. Mettere le bustine di tè chai (o le bustine di tè nero con le spezie) in una brocca. Versare 8 tazze di acqua bollente sulle bustine di tè. Lasciare in infusione per 4-5 minuti. Rimuovere i sacchetti e aggiungere lo zucchero (opzionale). Lasciare raffreddare a temperatura ambiente. 2. In una piccola ciotola unire latte e cannabutter sciolto. 3. Riempire sei bicchieri con cubetti di ghiaccio. Riempire ogni bicchiere, per due terzi, con il tè. Aggiungi il latte insieme al cannabutter che andrà verso il fondo della brocca. Infine, mescola e bevi.

Ben Fatto!

A sei mesi dalla pubblicazione della 242 del 2016  sarebbe dovuto uscire, in Italia, il limite di THC sugli alimenti. Ad oggi ci rifacciamo a normative europee, seguendo  analisi tecnico-batteriologiche e creando un protocollo che segue i più stretti controlli europei.